IL TUO CARRELLO

0 articoli

CONSIGLI SULLA PISCINA IN PANNELLI D'ACCIAIO

Consigli sulla piscina in pannelli d'acciaio - Img 1
Disponibile

Consigli sulla piscina in pannelli d'acciaio

Alcuni consigli sulle scelte migliori per la costruzione dellla vostra piscina interrata in pannelli di acciaio

Costo trasporto a peso complessivo articoli ordinati
Dettagli
Le piscine interrate costruite in acciaio sono molto diffuse in ambito residenziale e godono di buona fama per bellezza e durata nel tempo. Il punto forte di costruzioni di questo tipo è la semplicità: facili e veloci da montare, vi permetteranno di vedere la vostra piscina finita e perfettamente funzionante in pochissimo tempo.

Forma della piscina

La scelta della forma della piscina è un punto molto importante nel processo di costruzione del vostro personale angolo di relax. Oltre al fattore estetico però è opportuno considerare alcune altre caratteristiche, che potranno influenzare il vostro modo di vivere la piscina.

- La classica forma rettangolare garantisce, oltre ad un razionale utilizzo da parte dei nuotatori, una maggiore economicità, una più semplice manutenzione, una buona circolazione dell'acqua, un impiego più agevole degli apparecchi per la pulizia ed una migliore predisposizione alle coperture estive, invernali e telescopiche.

- Le forme che presentano uno o più lati curvi sono le più diffuse a livello residenziale. Permettono infatti la creazione di soluzioni particolari e ricercate, che renderanno la piscina davvero "vostra", permettendo però di mantenere i principali vantaggi di circolazione e pulizia tipici di una vasca di forma rettangolare.

- Le piscine a forma libera sono indicate invece quando si vogliono ottenere particolari effetti estetici o di ambientamento. Vengono progettate per integrarsi al meglio con l'ambiente circostante e garantiscono la soddisfazione di possedere qualcosa di veramente bello e altamente personalizzato, che rimarrà importante e unico nel tempo.

Piscina a skimmer, con bordo a sfioro o con bordo a cascata

Esistono tre tipi fondamenti di piscina interrata: quella a skimmer, quella con bordo a sfioro e quella con bordo a cascata.

- Il sistema a skimmer è di gran lunga il metodo più diffuso, perchè
unisce eleganza e bellezza ad un buon prezzo. Costruire una piscina a
skimmer infatti costa mediamente il 70% in meno rispetto a
alla corrispettiva versione a sfioro, differenza dovuta al numero limitato
di componenti strutturali richieste e alla modesta necessità di impiego
di opere murarie. In una piscina di questo tipo, il livello dell'acqua è di
circa 10/15 cm inferiore rispetto al bordo vasca, perchè l'aspirazione
dell'acqua, oltre che dal fondo, attraverso l'apposita “presa di fondo”,
avviene anche tramite uno o più skimmer posti sulle pareti, il cui numero
preciso dipende dalle dimensioni della vasca. Gli skimmer agiscono
come aspiratori di superficie, raccogliendo foglie, detriti e tutto il genere di sporcizia che galleggia sull'acqua. L'acqua aspirata passa poi attraverso il sistema di filtrazione e rientra in piscina attraverso bocchette poste lungo le pareti verticali della vasca.

    - La caratteristica principale e più evidente di una piscina con bordo a
   sfioro
è, invece, quella di avere il livello dell'acqua esattamente pari a
   quello del terreno. L'impatto estetico è dei migliori: lo specchio d'acqua
   finisce esattamente dove comincia la pavimentazione o il verde del
   giardino, valorizzando anche gli ambienti dalle dimensioni più contenute.
   L'acqua tracima per effetto di una circolazione forzata realizzata attraverso
   le bocchette di fondo, venendo raccolta da un griglia perimetrale che,
   grazie ad una leggera pendenza, la convoglia in una vasca di compenso
   posta accanto alla vasca principale. Questa vasca più piccola è un
  serbatoio che serve per mantenere sempre costante il livello della piscina e deve essere costruito assieme alla piscina vera e propria. Naturalmente questo vano aggiuntivo, unito alla precisione millimetrica del rispetto dei livelli necessaria in fase costruttiva, incidono sensibilmente sul prezzo di piscine di questo tipo. D'altra parte il vantaggio è lampante: oltre ad una maggiore bellezza ed eleganza della costruzione in sé, una piscina con bordo a sfioro garantisce un ottimo riciclo dell'acqua, e quindi anche una maggiore pulizia della stessa. L'aspirazione dell'acqua avviene infatti sia attraverso tutto il perimetro, sia a mezzo di una o più griglie poste sul fondo, rientrando poi dalle bocchette poste sempre sul fondo, dopo essere stata purificata, clorata ed eventualmente riscaldata.

- Le piscine con bordo a cascata sono di gran lunga le migliori a livello
estetico. Belle ed estremamente eleganti, presentano uno o due lati
"aperti" che permettono all'acqua di scendere dalla parte esterna del
bordo, formando di fatto una piccola cascata. L'acqua che cade viene poi
raccolta da un'apposita canalina e convogliata in una vasca di compenso
per la filtrazione. Una piscina di questo tipo rappresenta una soluzione
unica, che offre un grande spettacolo nel caso affacci su bellissimi
panorami, perchè dall'interno della vasca si ha l'impressione che l'acqua
si confonda direttamente con l'orizzonte. Nel caso in cui si voglia installare
una copertura a tapparella su di una piscina di questo tipo sarà
necessaria l'ulteriore installazione di alcuni skimmer lungo i lati non interessati dalla cascata.

Autorizzazioni necessarie

Dopo aver scelto la forma e le dimensioni della vostra piscina, occorrerà contattare le autorità locali competenti al fine di ottenere l'autorizzazione per la realizzazione di tutto il necessario. Anche se negli ultimi anni le norme che regolano la costruzione delle piscine private sono state notevolemente semplificate, occorre prestare molta attenzione, perchè esse possono tuttora variare in base al comune di residenza.

Scavo

La fase successiva è quella dello scavo, che prevede i maggiori spostamenti di terra e il maggior utilizzo di macchinari pesanti. Il terreno smosso per far posto alla buca che ospiterà la vostra piscina potrà poi essere portato via, oppure potrete decidere di utilizzarlo all'interno del vostro giardino per creare nuove e particolari soluzioni estetiche.

Creazione della piscina

Una volta completato lo scavo, che dovrà essere leggermente più grande delle dimensioni effettive che avrà la piscina finita, si procede con la gettata in cemento per la creazione del fondo, definita "soletta". Il cemento utilizzato è quello armato, mentre le rifiniture estetiche sono realizzate con intonaco civile, per lisciarne al meglio la superificie.
Successivamente si procede con l'installazione delle pareti della vasca.
La struttura delle pareti è composta da pannelli in acciaio zincato,
pre-formati e pre-tagliati su misura secondo la forma scelta per la vostra
piscina. I pannelli sono poi collegati fra loro attraverso viteria zincata e
bulloni, non richiedendo quindi alcun tipo di saldatura. La caratteristica
più importante di questo materiale è la sua assoluta qualità: la struttura
liscia
dei pannelli è indice di un buon materiale da costruzione, che non
richiede ulteriori inutili passaggi prima di poter procedere all'
applicazione del rivestimento della vasca.
La resistenza alla pressione dell'acqua viene garantita dalla presenza di
contrafforti triangolari sull'esterno delle pareti, che equilibrano in modo
statico la spinta dell'acqua contenuta nella vasca con quella del terreno circostante.
Lo spazio rimanente tra le pareti della piscina e quelle dello scavo viene poi riempito con ghiaia, per dare ulteriore stabilità e solidità alla struttura finita.
Come ultimi passaggi prima di procede agli accorgimenti estetici, vengono installati l'impianto di filtrazione e tutte le tubature ad esso connesse, oltre all'impianto elettrico per dare corrente ai fari che illumineranno l'acqua della vostra piscina durante le ore serali.

Rivestimento

Il rivestimento di una piscina in pannelli di acciaio può essere effettuato esclusivamente con teli in PVC armato, saldati in opera direttamente all'interno della vasca. Il PVC armato è un materiale teconologicamente avanzato, costituito da un doppio foglio in PVC, accoppiato a caldo interponendo al centro un'armatura in tessuto poliestere.
Questo materiale di elevata qualità è disponibile in tantissimi colori, sia a tinta unita, con 12 diverse colorazioni tra la quali poter scegliere, che in colori glossy, altre 4 originali tonalità. Novità degli ultimi anni sono inoltre le elegantissime stampe, che creano particolari effetti visivi sul fondo e sulle pareti della vasca.
La scelta obbligata del PVC come rivestimento non deve essere vista solo in maniera negativa, le numerossisime soluzioni che si potranno trovare vi permetteranno di personalizzare al meglio il vostro angolo di relax in giardino.

Accessori e rifiniture

A questo punto potrete lasciare spazio alla fantasia: si potrà installare un'elegante scala in vetroresina a bordo vasca, e magari aggiungere anche un bellissimo trampolino per fare tuffi dove la piscina è più profonda.

Obbligatoria, nel caso di piscine in pannelli d'acciaio, è l'istallazione di un bordo estetico lungo il perimetro della vasca, che garantisce la copertura di quella piccola porzione di acciaio che rimarebbe altrimenti visibile al bagnante. La scelta anche in questo caso è molto ampia, esistono bordi lisci, granigliati, sabbati, a toro, o anche in pietra ricostruita, di grande impatto visivo e raffinatezza estetica.

Facoltativa è invece la scelta di una pavimentazione che circondi l'ambiente piscina. Pur essendo molto consigliata, potrete anche mantenere quella piccola porzione di ghiaia che rimarrà visibile intorno al piano vasca. 

Ulteriore accessorio molto importante sono le coperture, che possono essere di vari tipi:
  • coperture invernali, per proteggere la piscina durante i mesi in cui non è utilizzata,
  • coperture estive, per mantenere l'acqua pulita durante la notte e preservarne il calore,
  • coperture quattro stagioni, adatte sia d'estate che d'inverno, per mantenere l'acqua pulita e protetta dagli agenti atmosferici,
  • coperture a tapparella, formate da profili rigidi in PVC, possono essere anche complete di motore per l'avvolgimento e lo svolgimento,
  • coperture telescopiche, utilizzabili tutto l'anno, creano di fatto un nuovo ambiente annesso alla vostra casa, vivibile e riscaldato.
Nessun articolo inserito
PRODOTTI
051.0827391
© 2012 LaDivinaPiscina - info@ladivinapiscina.it - Sede Legale Via Agucchi, 173/2° 40131 Bologna - tel. 051.0827391 - P.I. 03271391207
Privacy | Website by Clicom